Gocycle g2 Italia

La Gocycle G2 è indubbiamente la più bella bicicletta a pedalata assistita mai vista in giro. Prodotta dalla Karbon Kinetics Limited in Inghilterra, è stata realizzata da Richard Thorpe, un designer industriale con esperienza nel mondo della F1 con la McLaren ed altri marchi prestigiosi come Bentley, Audi, Ferrari e Mercedes.

La Gocycle G2 è la seconda versione di questa stupenda bici a pedalata assistita, più leggera e performante della precedente G1. La Gocycle stupisce per l’innovazione del suo design, della totale assenza di cavi, tutti sapientemente integrati e nascosti all’interno del telaio e della tecnologia impiegata.

La storia della Gocycle sembra quella di una favola moderna, Richard ha unito le sue esperienze lavorative e personali e le ha tramutate in un sogno a due ruote. Stanco di arrivare al lavoro accaldato e sudato o di doversi cambiare i pantaloni ogni volta che arrivava in ufficio a causa del grasso della catena della bici, gonfiare gomme sgonfie, avere le biciclette rubate (due in sei mesi) o di guidare una buffa bicicletta pieghevole, un giorno nel gennaio del 2002 Richard ha lasciato il suo comodo (immagino anche ben pagato) lavoro presso la McClaren Cars limited e dal suo appartamento con una sola stanza di Londra, ha iniziato a disegnare la Gocycle.  L’idea di base era quella di realizzarla pensata specificatamente per andare incontro alle esigenze dei ciclisti urbani. Il risultato? Una bicicletta che combina potenza, portabilità e stile e rende l’andare in bicicletta (ancora più) piacevole.

Il telaio e le ruote sono state realizzate in magnesio, materiale ultraleggero che consente di avere un peso totale della bici di 15,6 kg, la strumentazione è integrata nel manubrio grazie ad un bellissimo display che fornisce tutte le informazioni (velocità, marcia selezionata, stato di carica della batteria), freni a disco idraulici (senza cavi a vista), cambio Shimano nexus a tre velocità “automatico” e programmabile, in grado di cambiare autonomamente il rapporto ed allo stop torna da solo al rapporto più corto, ovviamente di catena a vista neanche a parlarne, tutto è integrato all’interno del telaio, batteria compresa, per un autonomia di 40 miglia (64 km) e libero da manutenzione. Come se non bastasse è anche pieghevole.

Insomma una bella bici, bella da vedere, tecnologicamente avanzata e indubbiamente pratica, per un prezzo di 3.500 € e disponibile in bianco e grigio. In Italia è distribuita da dsb.

 

 

Di andrea

4 commenti a “Gocycle G2 la più bella bici a pedalata assistita”

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: